Ciclologistica: il futuro “verde” delle consegne negli ambiti urbani

ciclologisticaLa rivista dell'ACI dal nome "Onda Verde" dedicata alla mobilità sostenibile fornisce nel suo nuovo numero un'ampia descrizione sulla tematica della ciclologistica con un occhio rivolto al futuro di questo settore. All'interno dell'articolo vengono individuati i vantaggi della logistica urbana attraverso l'uso della bici e una panoramica sui numeri nazionali ed europei, dove la logistica urbana sta acquistando sempre maggiore risalto.
I dati, forniti dalla TRT Trasporti e Territorio, permettono di conoscere maggiormente l'impatto della logistica urbana e le nuove dinamiche ed egigenze cambiate negli ultimi anni. Carichi inferiori, spedizioni più frequenti, capillari e vincolate da orari precisi stabiliti, maggiore flessibilità, rapidità e puntualità che costringono le aziende ad avere un’organizzazione sempre più efficiente e razionale dei trasporti, nonché la creazione di piccoli centri di smistamento all'interno delle città.
A imporre un cambiamento infine è anche la Commissione europea, che punta ad azzerare le emissioni dei servizi di distribuzione delle merci nei centri urbani entro il 2030.

Leggi l'articolo integrale o la sintesi su Slow Revolution

Pubblicato in Notizie con parole chiave: , , , . Archivia il permalink.