Archivio mensile: dicembre 2016

Strategie per le infrastrutture di trasporto e logistica 2016

Connettere l'Italia - Strategie per le infrastrutture di Trasporto e Logistica, è il primo passo con cui il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) intende avviare un dibattito sugli obiettivi e sulle strategie per le politiche infrastrutturali nazionali, anticipando alcune premesse che saranno oggetto di approfondimento del nuovo Piano Generale dei Trasporti e della Logistica (PGTL). Questo documento, articolato in quattro sezioni, rielabora i contenuti dell’allegato infrastrutture al Documento di Economia e Finanza (DEF) approvato ad aprile 2016, che costituisce il quadro strategico e programmatico entro il quale si innesta questo processo di riforma strutturale.

Titolo: Strategie per le infrastrutture di Trasporto e Logistica 2016
Autore: Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti
Anno di pubblicazione: 2016

Pagine: 72
Lingua: Italiano
Dimensioni: 5.14 MB

Scarica il documento
Pubblicato in Documenti, Territorio e trasporti | Parole chiave: , | Commenti disabilitati su Strategie per le infrastrutture di trasporto e logistica 2016

Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città

La graduatoria delle città alla ricerca di una mobilità più sostenibile è contenuta nel decimo Rapporto, elaborato da Euromobility con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Il Rapporto segnala che torna ad aumentare del +0,1% il tasso di motorizzazione nelle principali 50 città italiane anche se aumenta il numero di veicoli a basso impatto (l’8,6% del parco nazionale circolante) e quelli ibridi ed elettrici che aumentano del 37,6%.

Titolo: Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città
Autore: Euromobility
Anno di pubblicazione:

Pagine: 53
Lingua: Italiano
Dimensioni: 1.48 MB

Scarica il documento
Pubblicato in Documenti, Mobilità sostenibile, Territorio e trasporti | Parole chiave: , , , | Commenti disabilitati su Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città

Parma premiata dal rapporto Euromobility sulla mobilità sostenibile

comune-di-parma-finaleIl 10° rapporto di Euromobility sulla mobilità sostenibile dal titolo "Mobilità sostenibile in Italia: indagine sulle principali 50 città" premia Parma che si posiziona seconda dopo Milano.  L’assessore Folli a riguardo dichiara: “Siamo una delle 4 città in Italia ad aver adottato il Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (PUMS) e probabilmente la prima che lo approverà definitivamente”.
Parma conquista il secondo posto tra le città più “eco-mobili” d’Italia e si contraddistingue per la buona presenza di Zone a traffico limitato, per il buon rapporto tra il numero di abitanti e per l'estensione delle aree pedonali urbane, così come per l'estensione della rete delle piste ciclabili in rapporto agli abitanti. Buoni i riscontri anche in tema di parcheggi a pagamentoe del bike sharing. Discreti i risultati che si sono registrati in tema di car sharing.

Pubblicato in Notizie | Parole chiave: , , | Commenti disabilitati su Parma premiata dal rapporto Euromobility sulla mobilità sostenibile

THE EU CYCLING ECONOMY

Ogni anno la mobilità ciclistica nei 28 paesi dell’Unione Europea vale benefici economici pari a 513 miliardi di Euro, pari a 1000 euro per ogni cittadino. È quanto emerge dal rapporto ‘EU Cycling Economy’ presentato oggi a Bruxelles e realizzato da ECF-European Cyclists’ Federation, rappresentata in Italia da FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta. Il rapporto amplia e completa il primo studio effettuato da ECF nel 2013 ed evidenza i benefici diretti e indiretti della mobilità ciclistica in relazione all'attuale utilizzo della bicicletta nei paesi dell’Unione. L’edizione aggiornata dei dati disponibili tiene in considerazione, alcuni casi, di metodologie di calcolo che valorizzano i feedback ricevuti.

Titolo: THE EU CYCLING ECONOMY
Autore: European Cyclists’ Federation
Anno di pubblicazione: 2016

Pagine: 16
Lingua: Inglese
Dimensioni: 480.42 kB

Scarica il documento
Pubblicato in Documenti, Mobilità sostenibile | Parole chiave: , , , | Commenti disabilitati su THE EU CYCLING ECONOMY

La Sharing Mobility in Italia: numeri, fatti e potenzialità

sharing-mobilityDal primo Rapporto nazionale sulla sharing mobility, pubblicato dall'Osservatorio sharing mobility, emerge la velocità della crescita e dell'utilizzo di questa nuova modalità che conta 700mila italiani che usano auto condivise e il bike sharing nazionale, primo
in Europa per estensione.
Tra il 2013 e il 2015 in Italia  il numero di veicoli condivisi è quadruplicato, mentre il numero degli iscritti e dei noleggi è cresciuto rispettivamente di 12 e 30 volte grazie all'ingresso di grandi operatori come Car2go ed Enjoy che utilizzano la modalità free floating. Dei 5.764 veicoli in car sharing censiti nel luglio scorso, il 34% è a Milano che conta 370 mila iscritti, seguono Roma con il 26% dei veicoli e 220 mila utenti, Torino con il 16% dei veicoli e Firenze con l'11%. Nel 2015 sono stati effettuati complessivamente 6,5 milioni di noleggi con una percorrenza complessiva di 50 milioni di chilometri.
Il bike sharing invece funziona molto bene a Torino, Milano, Brescia, Bergamo, Siena e Pisa. Ogni 10 chilometri quadrati a Parigi si trovano 300 bici, a Milano 260, a Torino 70. Dal punto di vista dei noleggi mensili guida la classifica Torino (90), seguita da Brescia (76), Bergano (66), Milano (56).
Continua

Pubblicato in Notizie | Parole chiave: , , , , , | Commenti disabilitati su La Sharing Mobility in Italia: numeri, fatti e potenzialità